Informazioni dalla Fidal

Gen
26
2014

E brava Maggie

Scritto da gls

maggie

Il 2014 in pista di Margherita Magnani inizia oggi con il record italiano indoor dei 1000 metri al Banca Marche Palas di Ancona. 2:39.94 il crono della mezzofondista delle Fiamme Gialle che riscrive così il 2:42.18 che Elisa Cusma (Esercito) aveva corso il 7 febbraio del 2013 ad Eaubonne in Francia. Questi i passaggi dell'azzurra rilevati sull'anello dell'impianto marchigiano: 31.2/200m - 1:02.9/400m - 1:36.4/600m - 2:08.6/800m. Per la tricolore assoluta dei 1500 indoor si tratta del miglior crono in carriera realizzato sul chilometro in pista: fino ad ora, infatti, la Magnani aveva al suo attivo un 2:49.57 in sala (2009) e un 2:46.14 all'aperto (2012). La 26enne cesenate, laureata a pieni voti in Giurisprudenza e allenata del tecnico Vittorio Di Saverio, tornerà in gara già la prossima settimana sui 1500 nei meeting tedeschi di Dusseldorf (30 gennaio) e Karlsruhe (1° febbraio), prima di due uscite sui 3000 metri a Stoccolma (6 febbraio) e New York (15 febbraio). 

 

 

Fonte: FIDAL (www.fidal.it)

 

 

top-icon[ Top ]

Gen
10
2014

188.608 gli atleti tesserati nel 2013

Scritto da gls

Sono 188.608 gli atleti tesserati nel 2013 per la Federazione Italiana di Atletica Leggera, circa ottomila in più (7.874) rispetto all'anno precedente (180.734). fidal

Gli uomini sono quasi il doppio delle donne (129.463 contro 59.145) in rappresentanza di 2.607 società affiliate. Completano il quadro 11.977 dirigenti, 4.391 giudici, 5.573 tecnici e 2.178 medici che, sommati alla quota atleti, generano un totale di oltre 200.000 tesserati. La Lombardia si conferma la regione con il maggior numero di atleti (41.795) seguita da Piemonte (19.148), Lazio (18.110), Veneto (17.604), Emilia Romagna (14.200) e Toscana (11.172). Complessivamente gli under 20 (Esordienti, Ragazzi, Cadetti, Allievi e Juniores) sono 86.994, 12.559 i Senior e le Promesse (20-22 anni), 89.055 i Master (over 35) e gli Amatori.

Cliccando sui link sottostanti è possibile consultare il quadro completo dei tesserati FIDAL 2013.

 

TESSERATI FIDAL 2013:
- ATLETI
- SOCIETA', DIRIGENTI, GIUDICI, TECNICI, MEDICI

 

 Fonte: FIDAL (www.fidal.it)

 

  top-icon[ Top ]

 

 

Gen
05
2011

Informazioni sul tesseramento Fidal

Scritto da gls Ultimo aggiornamento (05 Gennaio 2011)
PDFStampaE-mail

MODALITÀ DI TESSERAMENTO
Il tesseramento FIDAL è possibile solamente attraverso l'appartenenza ad una società sportiva affiliata alla Federazione Italiana Di Atletica Leggera.

Le società effettuano la richiesta di tesseramento dei propri atleti ai quali viene rilasciata la relativa tessera.

La tessera con fotografia sostituisce il documento di identità ed ha validità di 10 anni. Con il primo tesseramento all’atleta viene attribuito un codice che lo identifica in modo univoco per tutto il periodo di tesseramento, anche in caso di trasferimento. In caso di smarrimento o distruzione della tessera deve essere richiesto un duplicato al Comitato Regionale sul cui territorio è collocata la sede sociale, versando la relativa tassa federale.

VALIDITA' DEL TESSERAMENTO

La validità del tesseramento 2011 decorre dal 1° Gennaio 2011 e termina il 31 Dicembre 2011. Il tesseramento degli atleti per la stagione sportiva 2011 inizia il 15 novembre 2010 e termina il 31 dicembre 2011. La validità del tesseramento effettuato nel periodo compreso tra il 15 novembre 2010 ed il 31 Dicembre 2010, vale a tutti gli effetti dal 1° gennaio della stagione agonistica 2011.

DIVIETO DI DOPPIO TESSERAMENTO

Un atleta, nel corso di una stagione sportiva, può essere tesserato (con la qualifica di atleta) esclusivamente per una sola società sportiva italiana affiliata alla FIDAL, ovvero ad altra federazione straniera di atletica. I trasferimenti degli atleti da e per le Società militari, nel rispetto della normativa vigente e della legge 226/2004, non sono considerati “doppio tesseramento”. L’atleta che firma tessere FIDAL per più società, nel corso della stessa stagione sportiva, è passibile di provvedimento disciplinare, fatta salva la deroga di cui al comma precedente I Rappresentanti legali delle Società sono tenuti ad accertarsi, anche per il tramite delle Strutture Federali territoriali, che l’atleta che sottoscrive la tessera non sia già tesserato per altra Società, pena il deferimento agli Organi di Giustizia.

CERTIFICAZIONE DI IDONEITÀ ALLA PRATICA SPORTIVA
In base alle vigenti norme di legge ed alle disposizioni federali in materia di tutela sanitaria dell’attività sportiva, la società, contestualmente al tesseramento degli atleti di tutte le categorie, deve dichiarare, pena la nullità del tesseramento, che gli stessi sono stati dichiarati idonei alla specifica pratica sportiva e che la documentazione che ne certifica l’idoneità è conservata in originale agli atti della società sportiva stessa e messa a disposizione per eventuali controlli.

top-icon[ Top ]

Gen
05
2011

Cartellino Giornaliero

Scritto da gls Ultimo aggiornamento (11 Gennaio 2011)
PDFStampaE-mail

CARTELLINO di AUTORIZZAZIONE alla PARTECIPAZIONE alle GARE su STRADA per i NON TESSERATI FIDAL

 

L’art. 12, comma 6) contempla la possibilità di ammettere la partecipazione a manifestazioni di corsa su strada di persone italiane e straniere non tesserate per Società affiliate alla FIDAL, quando previsto dagli specifici regolamenti, purché siano provviste dell’apposito “cartellino di partecipazione gara”, rilasciato direttamente dalla Società organizzatrice della singola manifestazione, limitatamente alle fasce di età corrispondenti alle categorie amatori e masters (da 23 anni in poi). La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica all’atletica leggera, che dovrà essere conservato agli atti della Società organizzatrice. Questi atleti non potranno godere di rimborsi, bonus o montepremi.

 

Il “cartellino di partecipazione gara”, dà diritto a partecipare ad una singola manifestazione organizzata dalla società che provvede a rilasciare il cartellino alla persona non tesserata che ne ha fatto specifica richiesta. Il costo del cartellino è fissato in € 5,00

per approfondimenti è possibile scaricare il documento FIDAL save

scarica da qui il modulo cartellino gare giornaliero save


top-icon[ Top ]

Gen
05
2011

CATEGORIE FIDAL PER L’ATTIVITÀ SPORTIVA 2011

Scritto da gls Ultimo aggiornamento (05 Gennaio 2011)
PDFStampaE-mail

Le categorie federali, distinte per età, sono così stabilite:


CATEGORIE UOMINI DONNE
ESORDIENTI 6-11 anni (2005-2000) 6-11 anni (2005-2000)
RAGAZZI 12-13 anni (1999-1998)
2-13 anni (1999-1998)
CADETTI 14-15 anni (1997-1996)
14-15 anni (1997-1996)
ALLIEVI 16-17 anni (1995-1994)
16-17 anni (1995-1994)
JUNIORES 18-19 anni (1993-1992)
18-19 anni (1993-1992)
PROMESSE
20-22 anni (1991-1989)
20-22 anni (1991-1989)
SENIORES 23 e oltre (1988 e prec.)
23 e oltre (1988 e prec.)
AMATORI 23-34 anni (1988-1977)
23-34 anni (1988-1977)
MASTERS
35 anni e oltre (1976 e prec.)
35 anni e oltre (1976 e prec.)
MM35 35-39 anni (1976-1972)
MF35 35-39 anni (1976-1972)
MM40 40-44 anni (1971-1967) MF40 40-44 anni (1971-1967)
MM45 45-49 anni (1966-1962) MF45 45-49 anni (1966-1962)
MM50 50-54 anni (1961-1957) MF50 50-54 anni (1961-1957)
MM55 55-59 anni (1956-1952) MF55 55-59 anni (1956-1952)
MM60 60-64 anni (1951-1947) MF60 60-64 anni (1951-1947)
MM65 65-69 anni (1946-1942 MF65 65-69 anni (1946-1942)
MM70 70-74 anni (1941-1937) MF70 70-74 anni (1941-1937)
MM75 75-79 anni (1936-1932) MF75 75-79 anni (1936-1932)
MM80 80-84 anni (1931-1927) MF80 80-84 anni (1931-1927)
MM85 85-89 anni (1926-1922) MF85 85-89 anni (1926-1922)
MM90 90-94 anni (1921-1917) MF90 90-94 anni (1921-1917)
MM95 95 anni e oltre (1916 e prec.) MF95 95 anni e oltre (1916 e prec.)

top-icon[ Top ]


Altri articoli...

Pagina 1 di 2